Carrello
Non hai prodotti nel carrello.
Apotheke logo
Il prodotto di miglior qualità

Avrete sempre la garanzia che i prodotti Nordic Oil siano i migliori sul mercato. I principi attivi vengono estratti con metodi moderni e sofisticati per garantire sempre la massima qualità.

Consegna rapida

Comprendiamo l'impazienza di ricevere l'acquisto. Per questo motivo collaboriamo con i migliori servizi di spedizione per garantirvi una consegna rapida e sicura a casa vostra, in qualsiasi regione d'Italia.

Pagamento sicuro

Grazie al nostro sistema di pagamento ottimizzato, potrete effettuare pagamenti veloci e sicuri in qualsiasi momento. Il sistema è progettato per mantenere riservate tutte le vostre informazioni.

Ottimo servizio clienti

Avete domande? Potete contattare il nostro servizio clienti telefonicamente, tramite Email o utilizzando la funzione di chat nell'angolo in basso a destra.

Ordina ora
e spediremo il tuo prodotto in
Qualità
Nordic Cosmetics

Che cosa ne pensano i nostri consumatori

Una buona decisione ⭐⭐⭐⭐⭐ Matteo S. - Frosinone

Non conoscevo il CBD così ho cercato informazioni e ho scoperto il sito di Nordic Oil. In questo sito in poco tempo ho trovato tutte le informazioni neccessarie e ho effettuato il mio primo ordine. Sono stato felice della mia scelta!

Il mio nuovo rivenditore di prodotti CBD ⭐⭐⭐⭐⭐ Aurora C. - La Spezia

Ho provato diversi prodotti CBD in un breve periodo di tempo e non ho dubbi che la qualità dei prodotti Nordicoil sia ottima. Credo di aver trovato il mio rivenditore di fiducia!

Buon servizio! ⭐⭐⭐⭐⭐ Giulia M. - Bari

Mi sono trovata davvero molto bene con la loro crema mani. Io sono molto esigente. Il fatto che si assorba in fretta mi permette di poter usare le mani subito dopo, senza averle unte. Le lascia davvero morbide e nutrite. Servizio clienti eccezionale, volevo avere alcune informazioni e ho usato la live chat , risposte veloci e esaurienti!

Decisamente una buona esperienza ⭐⭐⭐⭐⭐ Michele V. - Bergamo

Il mio ordine é arrivato in tempi brevi, mi trovo bene con i prodotti Nordic Oil e mi piace anche il packaging delle confezioni. Per me quindi non c´é molto da aggiungere , esperienza assolutamente positiva.

Informazioni di base sul CBD

Cannabidiolo, il fratello proattivo del THC

Il cannabidiolo (CBD) è un cannabinoide estratto dalla pianta di canapa, conosciuta anche come cannabis. Questo non deve preoccupare, non si deve aver paura di un effetto psicoattivo, poiché l'olio di CBD, contiene pochissime tracce di THC. Una percentuale di tetraidrocannabinolo (THC) inferiore allo 0,2%, ricordiamolo è consentita dalla legge italiana e europea. Se la quota di THC supera questo valore, diventa illegale acquistare e possedere prodotti che contengono questo elemento. Il CBD o CBD Oil in inglese è offerto come integratore o per scopi cosmetici ed è legale in quasi tutto il mondo. Non contiene ingredienti o prodotti di origine animale ed è quindi vegano. Ricordiamo di non fare confusione con il normale olio di canapa, che invece si ricava dai semi della pianta e ha sicuramente molte ottime proprietà nutrizionali, non equiparabili, però alle proprietà terapeutiche che gli studi attestano all'olio di CBD. Quest'ultimo infatti è sempre più noto e coloro che già lo usano ne sono entusiasti.

Olio di CBD a spettro completo

Nelle varietà di cannabis sativa e indica il contenuto di CBD è molto elevato, motivo per cui questi due ceppi sono utilizzati per la produzione di olio di CBD. Bisogna però sapere che la pianta di cannabis oltre al cannabidiolo e tetraidrocannabinolo, ha moltissimi altri cannabinoidi che insieme lavorano per creare il cosiddetto effetto entourage, ovvero lavorano sinergicamente per potenziare l'efficacia dell’olio, che per questo viene definito a spettro completo. Appunto perché conserva , seppur con la predominanza del CBD, tutti i composti della pianta, i quali possono mantenerci in salute. Grazie al basso contenuto di THC, i nostri oli non hanno assolutamente effetti psicoattivi o inebrianti. Pertanto, non ci si deve preoccupare di sentirsi sballati. Gli integratori forniscono all'organismo importanti nutrienti e supportare la salute generale, soprattutto in combinazione con una dieta sana.

Come agisce il CBD nell' organismo

Disillusi, a volte, dalla medicina convenzionale, molte persone hanno cercato soluzioni alternative, in particolare in medicinali a base di erbe e rimedi naturali, e hanno scoperto l'olio di cannabidiolo! Noi in verità consigliamo sempre di aver fiducia nella medicina e nei dottori e raccomandiamo di consultare sempre un medico aggiornato, prima di assumere CBD o qualsiasi altro integratore o rimedio naturale. Quando si assume l’olio CBD in gocce per via orale, gli effetti sono abbastanza rapidi. Gli utenti lo hanno descritto come se i loro corpi rilasciassero nuove energie quasi immediatamente dopo il primo utilizzo, sentendosi più freschi e persino più forti. Gli effetti analgesici di questo cannabinoide, fanno riscoprire le risorse "sepolte" del corpo affetto prima dai dolori. L’energia esistente viene riattivata. Altri ingredienti dell’olio di cannabidiolo sono: gli acidi grassi omega-3 e omega-6 e l'acido gamma linolenico. Contiene inoltre vitamina E in grandi quantità, così come vitamine B1 e B2. Tutti gli oligoelementi importanti come ferro, potassio, calcio, rame, manganese, magnesio, sodio, fosforo e zinco sono naturalmente presenti nel prodotto. E’ importante sapere che gli studi degli ultimi anni hanno scoperto che il corpo possiede un sistema endocannabinoide che regola la nostra omeostasi, inoltre hanno appurato che il nostro organismo è in grado di produrre cannabinoidi. Se i livelli di endocannabinoidi sono troppo bassi, non è più possibile influenzare positivamente le funzioni corporee. Lo stesso vale per gli animali domestici, che hanno anche un proprio sistema endocannabinoide.

Il sistema endocannabinoide

Il corpo umano come abbiamo visto ha un sistema endocannabinoide. Ciò significa che negli umani esistono recettori che sono preparati per l'assunzione di cannabinoidi, sono in grado di riconoscerli e reagire ad essi. I recettori sono chiamati recettori CB1 e CB2. Si ritiene che il recettore CB1 in particolare svolga un ruolo criciale nelle regioni del cervello che controllano la memoria e il movimento. Il recettore CB2 , invece abbia un impatto maggiore sul sistema immunitario. Il CBD non è estraneo quindi al corpo, anzi è accettato e aiuta a mantenere il sistema endocannabinoide ben funzionante, proteggendo l'omeostasi ovvero l'equilibrio delle diverse funzioni dell'organismo. Ad esempio le cellule tumorali sono così pericolose proprio perché si "mimetizzano" nel corpo malato e possono riprodursi senza ostacoli senza che il sistema immunitario le percepisca come una minaccia o come uno sconosciuto. Quando viene aggiunto il cannabidiolo , le cellule tumorali possono reagire immediatamente con il rilascio di una determinata proteina. In questo modo il meccanismo mimetico che ha impedito al corpo di intervenire e uccidere le cellule tumorali può essere immediatamente annullato. Il corpo può riconoscere la cellula cancerosa e combatterla di nuovo efficacemente con i propri mezzi. Il CBD può avere un effetto comparabile sui problemi di salute mentale legati a uno squilibrio del messaggero nel cervello. Nelle persone affette da schizofrenia, la sostanza messaggera anandamide non viene più prodotta come desiderato perché gli enzimi ne impediscono l'accumulo. Se viene aggiunto il cannabinoide, l'accumulo di enzimi che ostacolano può diminuire e l'anandamide necessaria può essere prodotta nuovamente senza ostacoli dal corpo.

Olio di CBD: effetti collaterali

Gli oli Nordic Oil se usati correttamente, non dovrebbero esserci controindicazioni. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere presente quando si inizia a usarli per evitare il verificarsi di effetti collaterali. Se il dosaggio è troppo elevato, possono insorgere diarrea, vertigini e spossatezza. Possono verificarsi anche mal di testa o perdita di appetito. Soprattutto le persone molto sensibili, dovrebbero monitorare i segnali del proprio corpo quando usano il CBD per la prima volta, perché possono sempre esserci reazioni indesiderate, anche se il prodotto è completamente naturale. Le donne in gravidanza, in allattamento e i bambini dovrebbero generalmente astenersi dall'utilizzare prodotti a base di cannabidiolo, poiché non sono ancora disponibili studi a lungo termine. Inoltre, le persone che assumono farmaci come l'omeprazolo, dovrebbero discutere con il proprio medico l'uso di questo composto. Potrebbero esserci anche interazioni tra questo cannabinoide e diazepam, motivo per cui è essenziale consultare un medico prima di prenderlo. Bisogna evidenziare però che In molti studi, anche a dosi molto elevate, non sono stati osservati effetti collaterali importanti. Tuttavia, non esiste uno studio a lungo termine sugli effetti collaterali, motivo per cui gli scienziati non possono fare affermazioni certe. Ciò che è certo, tuttavia, è che non vi è alcuna reazione tossica quando si assume cannabidiolo.

Si può acquistare olio di CBD senza prescrizione medica?

Tutti i nostri prodotti sono disponibili senza prescrizione medica. Tuttavia, raccomandiamo sempre di consultare il proprio medico. L'intera gamma di prodotti CBD Nordic Oil è acquistabile online.


Informazioni importanti sull'olio di CBD:

Il CBD può essere utilizzato praticamente da chiunque. Tuttavia, quando si assumono farmaci, è importante consultare un medico e chiarire l'uso del CBD . Questo è l'unico modo per evitare interazioni. Inoltre, il medico può, se necessario , regolare il farmaco che si sta già assumendo e monitorare i valori del sangue.


Olio di CBD per cani, gatti e animali domestici:

I nostri animali domestici possono anche beneficiare dell'olio di CBD. Nordic Oil ha uno speciale olio di CBD per animali che è stato creato su misura per le loro esigenze.

Scienza, legislazione e dosaggio

Nella maggior parte dei paesi dell'UE, in cui rientra anche l’Italia, la vendita e l'acquisto di olio di CBD e prodotti con questo cannabinoide, è possibile senza problemi. Ma è una materia ancora controversa in quanto il fatto che derivi dalla cannabis pone ancora qualche preconcetto. Questo potrebbe anche essere un motivo per cui numerosi studi sono stati condotti all'estero, specialmente in Israele. Gli studi dimostrano che questa sostanza, non ha effetti inebrianti e sembra essere d'aiuto per alleviare molti sintomi di diverse patologie. Inoltre anche l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ha dichiarato che il cannabidiolo risulta un composto senza particolari controindicazioni per gli esseri umani e animali. Gli studiosi hanno confermato che non dà alcun tipo di dipendenza fisica e non è psicoattivo. Anzi nel documento dell’OMS si riporta che il CBD, come dimostrato da diversi studi, può essere efficace e avere proprietà terapeutiche in casi di epilessia e altri patologie come l'Alzehimer, il Parkinson e perfino contro il cancro.

Test antidroga e olio di CBD in viaggio

I consumatori di olio di CBD non devono preoccuparsi dei test antidroga. L'assunzione di cannabidiolo non sarà un fattore significativo in un test. Anche se, ad esempio, nei test rapidi, potrebbe risultare ( raramente) positivo, un successivo esame del sangue mostrerà un risultato negativo. Tuttavia, è sempre meglio informare il proprio supervisore o datore di lavoro sull'uso dei prodotti contenenti CBD. Sebbene i test in caso di uso di CBD non siano un problema, possono sempre verificarsi irregolarità perché i test rapidi non sono molto precisi. Se si viaggia in aereo e si vuole portare con sè il prodotto, bisognerà metterlo nei classici sacchetti di plastica che si usano per riporre i liquidi. In altri paesi europei, in genere non ci saranno problemi dopo un controllo di routine. Tuttavia, la situazione è diversa in Thailandia e in altri paesi (principalmente asiatici). Esistono luoghi al mondo in cui l'olio di CBD è consentito solo se non vi è traccia di THC nell'olio (quindi olio di CBD non a spettro completo). Ma in questo caso, esistono già molti prodotti senza THC sul mercato come ad esempio i cristalli puri di CBD . I nostri oli a spettro completo contengono una quantità legale di THC inferiore allo 0,2%, bisognerà informarsi su qual è la quantità minima prevista per legge nel paese dove si è diretti. Lo stesso vale, tuttavia, se l'olio di viene acquistato all'estero e trasportato in aereo o in auto. In Svizzera, ad esempio, si applica un valore di riferimento inferiore all'1% di THC. Questo valore invece è già considerato come cannabis terapeutica nel Regno Unito ed è coperto dal Narcotics Act. Invitiamo tutti coloro che desiderano viaggiare con il loro olio di CBD a familiarizzare con le leggi previste nel paese dove si desidera viaggiare. Poiché l'olio di CBD, nella maggior parte dell’Europa è completamente legale, acquistarlo su Internet non è una manovra di evasione per aggirare un'area grigia legale, ma solo un'alternativa di modalità di acquisto.

Qual è la giusta dose di CBD e come si assume ?

L’olio di cannabidiolo agisce in maniera diversa da individuo a individuo. Questo significa che ognuno deve valutare qual è il dosaggio migliore per sé, stando attento alle indicazioni del proprio corpo. Ad esempio, l'olio di CBD con una concentrazione del 5% è sufficiente per alcuni, mentre altri devono utilizzare un olio al 15%. In linea di principio, il dosaggio dell'olio CBD dovrebbe iniziare con una concentrazione del 5%. Se lo si sta usando per la prima volta, bisogna determinare qual è il dosaggio migliore per sé. Questo di solito richiede 2 settimane e consiste in un aumento graduale della dose. Si dovrebbe iniziare con 1 goccia, 3 volte al giorno per i primi 3-4 giorni, quindi aumentare la dose a 2 gocce, 3 volte al giorno, quindi a 3 gocce 3 volte al giorno. La dose deve essere normalmente mantenuta per 3-4 giorni, poiché questo è il modo migliore per verificare eventuali reazioni positive o meno del corpo. Se non si è soddisfatti degli effetti, Il dosaggio può essere aumentato fino al raggiungimento dell’effetto desiderato. Come già detto, ogni persona reagisce in modo diverso al cannabidiolo, quindi si deve osservare attentamente la risposta del corpo nei primi giorni di assunzione. Se si verificano effetti collaterali, si consiglia di ridurre la dose o interrompere l'uso. Il modo più efficace per assumere l’ olio di CBD è per via sublinguale ovvero applicare le gocce sotto la lingua e aspettare circa un minuto prima di deglutire. Questo metodo fa sì che il composto venga entrando assorbito attraverso la mucosa orale entrando in circolo più rapidamente, si sentiranno gli effetti in 20/30 minuti. Se non piace il gusto forte dell'olio, si potrà mescolarlo al cibo, in questo caso l’effetto si otterrà dopo un lasso di tempo più lungo.

Olio di qualità superiore
Tipologia di prodotti di CBD

Quando si vuole scegliere un prodotto al CBD bisogna valutare le proprie esigenze personali e scegliere in base a queste. Naturalmente, anche il metodo di assunzione e il dosaggio svolgono un ruolo importante, così come i sintomi per i quali dovrebbe essere usato il composto. Noi di Nordic Oil proponiamo solo il meglio e con alti standard di qualità come dimostrano anche le recensioni dei nostri clienti. Olio di CBD: è la forma più utilizzata. L'olio Nordic Oil è facile da dosare grazie al pratico contagocce che aiuta a posizionare le gocce sotto la lingua. Il vantaggio dell'olio di CBD è che si è liberi di scegliere il dosaggio preferito e si può trovare la dose ottimale . Capsule di CBD: sono un'opzione eccellente per chi viaggia molto, per la loro praticità. Oppure se non piace particolarmente il sapore forte della canapa, sono ottimi perchè insapori e facili da deglutire. Pertanto, sono un'ottima alternativa all'olio di CBD. Tuttavia, le capsule non possono essere dosate singolarmente. E-Liquid CBD: sono liquidi appositamente studiati per essere vaporizzati o svapati, come si usa dire tra gli utenti, tramite apposite sigarette elettroniche. Il dosaggio è abbastanza semplice e può essere fatto singolarmente. Molto apprezzati soprattutto per gli effetti,a detta degli utenti , benefici e immediati. Creme al CBD e cosmetici al CBD: possono essere facilmente utilizzati in aggiunta alle capsule e agli oli. Le creme di CBD vengono applicate direttamente sulla pelle, dove necessario e massaggiare delicatamente. I cosmetici al CBD invece possono apportare molti benefici alla beauty routine.

Acquistare olio di CBD online e conservarlo correttamente

Nordic Oil promuove prodotti a base di cannabidiolo di qualità elevata, garantiti da valutazioni e test di laboratorio di terze parti. Se si desidera effettuare un ordine, ci si può registrare nel nostro shop online e scegliere i prodotti di cui si ha bisogno. Tuttavia, la registrazione è facoltativa. I nostri prodotti CBD devono essere conservati in un luogo fresco, asciutto e buio. La maggior parte dei essi dovrebbe essere consumata entro 6 mesi dall'apertura. Se non aperti, alcuni possono essere idonei all'uso per un massimo di due anni. La corretta conservazione è importante, consigliamo di seguire sempre le indicazioni riportate nelle confezioni.

Olio di CBD: ingredienti

Date le diverse concentrazioni di CBD nei nostri oli, gli ingredienti cambiano leggermente. Ad esempio, la confezione da 10ml del nostro olio con concentrazione al 15%. Ha i seguenti ingredienti: 16,28% di CBD (cannabidiolo) <0,03% CBG (cannabigerolo) 0,07% THCV 0,06% di CBN (cannabinolo) <0,03% CBDA <0,03% CBGA <0,03% THC <0,03% THCA <0,03% EMOGRAM Come si nota l'olio Nordic Oil contiene naturalmente diversi cannabinoidi, motivo per cui è un olio a spettro completo e non un olio di solo CBD. Inoltre, 10 ml di olio di CBD Nordic Oil contengono: 0,95 g di acidi grassi saturi 1,45 g di acidi grassi monoinsaturi 7,6 g di acidi grassi polinsaturi L'olio di CBD è ricco di acidi grassi Omega-3 e Omega-6 Il valore calorico è di 370 kJ o 90 kcal. Invitiamo a familiarizzare con la composizione di ciascuno dei nostri prodotti, poiché a seconda del tipo, la composizione cambia. Negli oli di CBD, l'olio vettore è l'olio di semi di canapa, nel caso delle paste è olio di cocco e nelle capsule s itrova l'olio d'oliva. In alcuni prodotti si troverà l'intero spettro dei cannabinoidi, in altri solo l'isolato di cannabidiolo.

Differenza tra isolato ed estratto di CBD:

Il CBD isolato è completamente puro, che non contiene altre sostanze. Ovvero non contiene altre sostanze vegetali dalla pianta di canapa. A parte il cannabidiolo, l'isolato non contiene nient’altro. L'estratto di CBD, invece contiene anche altri cannabinoidi e sostanze vegetali delle piante di canapa, motivo per cui un olio prodotto con l’estratto di CBD è anche chiamato olio a spettro completo. I nostri oli sono, se non viene fornita alcuna indicazione, oli a spettro completo contenenti tutti gli ingredienti importanti. Tuttavia, un olio di CBD ottenuto dall'isolato può essere utile per alcuni utenti che non tollerano l'olio a spettro completo. Ma molti utenti concordano con un’esperienza migliore con gli oli a spettro completo.

Metodo di estrazione del CBD

Vengono utilizzati diversi processi di estrazione dell’olio. Tuttavia, i più conosciuti e utilizzati sono: il processo di estrazione tramite Co2 supercritica e il processo di estrazione tramite etanolo (alcool). Estrazione tramite supercritica Co2: con questo metodo, l'estrazione del cannabidiolo è molto rispettosa dell'ambiente. Inoltre, si ottiene un prodotto finale molto puro e sicuro ( non vi è contaminazione con il solvente) motivo per cui Nordic Oil utilizza questo processo di estrazione. Nell'estrazione mediantoe CO2, il CBD viene estratto dal materiale vegetale della canapa con l'aiuto di anidride carbonica. L’unico contro di questo metodo è che i macchinari per svolgere questo tipo di lavorazione sono molto costosi e complessi, necessitano quindi di personale altamente specializzato per seguire ed ottenere il meglio dal processo. Estrazione tramite alcool: questo metodo consente di estrarre il principio attivo dal materiale vegetale attraverso l'uso di alcol. Questo tipo di estrazione è relativamente più semplice e le attrezzature sono meno costose e meno complicate. Il maggior contro di questa tecnica è che se non è effettuata con rigore, potrebbero rimanere tracce del solvente nell’estratto, il che non è salutare.

Colore dell’olio di CBD

Il colore dell'olio di CBD può variare notevolmente. Ci sono diverse ragioni per questo. Solitamente dipende dall'olio di base con cui viene integrato l'estratto di CBD. Se viene utilizzato un olio di semi di canapa, il colore dell'olio di CBD sarà ambrato dorato. Se si utilizza olio di semi di girasole o anche di cocco per un migliore sapore dell'olio di CBD, l'olio di CBD ha un colore giallo chiaro e dorato. A volte però dipende anche dalle piante di canapa utilizzate.

Gusto dell'olio di CBD:

L'olio di CBD ha un sapore molto deciso e può variare tra l’amaro e il gusto di noce. Gli oli di Nordic Oil hanno un sapore intenso, poiché non usiamo alcun aroma artificiale per mantenerlo il più naturale possibile.

Storia della cannabis
Storia della canapa industriale

La canapa è una delle colture più antiche del mondo ed è stata coltivata circa 10.000 anni fa. Questa pianta è stata utilizzata nella produzione di tessuti per circa 3000 anni. Le corde e gli abiti da vela erano fatti di fibra di canapa. Il vantaggio era che la fibra era molto resistente, motivo per cui è stata successivamente utilizzata per realizzare i primi jeans blu. La fibra di canapa è anche estremamente resistente agli strappi e allo stesso tempo morbida, quindi aveva tutti i vantaggi necessari ai primi jeans. La canapa è anche un'ottima fibra per la produzione di carta. Molti artisti preferirono la carta di canapa e vi crearono le loro opere. Rembrandt ha anche realizzato il suo primo dipinto ad olio su carta in fibra di canapa. Inoltre, la canapa è molto importante per l'industria, poiché sia ​​i materiali isolanti naturali che altri prodotti sono realizzati con essi. La canapa viene anche utilizzata come lettiera per animali o come materia prima per la produzione di pannelli leggeri. Non si possono poi dimenticare gli integratori alimentari a base di canapa utilizzati fin dall'antichità. La canapa industriale era molto coltivata soprattutto negli Stati Uniti, tuttavia, la Russia divenne il più grande produttore di cannabis e coprì circa l'80% della domanda occidentale. Principalmente l'industria cartaria e tessile veniva rifornita e gli inglesi erano tra i maggiori acquirenti. Sotto il dominio di Napoleone,però la canapa destinata alla divenne rara in Inghilterra perché s'impose un blocco continentale, che influenzò l'offerta. Per questo motivo, dovette essere cercata un'alternativa: il cotone. La canapa è coltivata in tutto il mondo, ma si sviluppa principalmente nelle aree subtropicali. Ciò è dovuto al fatto che la canapa proviene dall'Asia centrale dove ha trovato in tempi antichi le migliori condizioni per svilupparsi.