8 min read

CBD è l’abbreviazione di cannabidiolo, un componente della canapa e della cannabis che non ha proprietà inebrianti e si dice che abbia molti benefici per la salute. Una delle domande più comuni che ci pongono i nostri clienti è: “Qual è la giusta dose giornaliera di CBD per me?” Se si utilizza la ricerca di Google, troverete molti dosaggi diversi per i diversi prodotti. La verità è che a questa complessa questione è difficile rispondere.

Qual è la dose giusta di CBD?

Il CBD è una medicina vegetale naturale, quindi è sicuro da consumare fintanto che è pulita e non contiene tossine. Tuttavia, quando si tratta della dose giornaliera raccomandata, è comprensibile che le persone possano aver bisogno di una guida. Abbiamo messo insieme questo semplice prontuario di posologia che segue la guida al dosaggio enunciata nel libro intitolato “CBD: A Patient’s Guide to Medicinal Cannabis” di Leonard Leinow e Juliana Birnbaum. Leonard Leinow ha fondato Synergy Wellness, un collettivo di cannabis terapeutico senza scopo di lucro nel nord della California e ha un’esperienza trentennale nella coltivazione e nello studio della cannabis medica. Sono specialisti nel CBD, pionieri in questo settore. Juliana Birnbaum ha vissuto e lavorato in tutto il mondo e fondato Voices in Solidarity, un’iniziativa che ha collaborato con i capi tribù dell’Amazzonia brasiliana per sostenere lo sviluppo di un centro di educazione ambientale guidato dalla comunità.

Questo libro è un’ottima risorsa per chi è nuovo al CBD e alle sue proprietà medicinali. Il libro fornisce numerose informazioni sul CBD dalla storia del suo uso, al dosaggio, agli studi sul suo utilizzo per una varietà di malattie e molto altro ancora.

Dosaggio consigliato

Ci sono una serie di fattori che devono essere presi in considerazione quando si cerca il dosaggio perfetto di CBD. Alcuni dei elementi che giocano un ruolo importante nell’uso del CBD sono:

  • Offerta di benvenuto
  • Noi di Nordic Oil vogliamo darti il benvenuto con un'offerta speciale dedicata ai nostri nuovi clienti.
  • Usa il codice "12NORDIC" per ottenere un immediato sconto del 12%.
  • La condizione medica o il tipo di problema
  • Quanto è grave il problema
  • Metabolismo
  • Come reagisce il nostro corpo al CBD
  • Peso corporeo
  • Sensibilità alla cannabis
  • La chimica corporea personale (questo vale per qualsiasi farmaco)

Quindi, quanto CBD dovreste prendere?

Sulla base delle linee guida del libro, raccomandiamo l’approccio step-up,ovvero aumentare gradualmente la dose fino a raggiungere i risultati desiderati. Il termine usato nel libro è “Titolazione”. Si tratta di un termine mutuato dalla chimica che significa avanzare a piccoli passi per consentire un aggiustamento lento. Utilizzando questo metodo, stai adattando la quantità di olio per soddisfare le tue esigenze. Ogni persona è diversa e ognuno reagisce in modo diverso al CBD.

Metodo Step-Up

Come accennato, si consiglia il metodo Step-Up per trovare il dosaggio ideale:

Leinow & Birnbaum raccomandano nel loro libro (si trova solo in inglese) “CBD: A patient’s guide to Medical Cannabis” di iniziare con una microdose, una dose standard o anche macrodose, a seconda del tipo di sintomi.

Se avete scelto una delle tabelle di dosaggio (vedi sotto), cercate il vostro peso corporeo nella colonna di sinistra. Una volta trovato il valore approssimativo corrispondente, utilizzatelo come guida da cui partire.

Iniziare dalla dose giornaliera più bassa, la fase 1. Questo è il vostro dosaggio iniziale. Continua con questo dosaggio per una o due settimane.

Ascolta il tuo corpo e prendi appunti se necessario. Se necessario, è possibile aumentare la dose allo step successivo, mantenerla una o due settimane e così via. Le gocce non devono essere prese tutte in una volta sola. Per quantità maggiori, è consigliabile suddividere le gocce tra mattina, mezzogiorno e sera.

Se si notano effetti negativi, ridurre la dose. Non si tratta di aumentare costantemente la dose, ma di trovare la dose ideale. A causa dell’effetto in due fasi, sia una dose troppo bassa che una dose troppo alta risultano meno efficaci.

Una volta che avete trovato una dose con cui vi sentite a vostro agio, mantenetela. Questo sarà il tuo dosaggio ideale d’ora in poi.

Nei grafici seguenti:

I numeri rappresentano il numero di gocce e la concentrazione di olio CBD. Esempio: 6 x 5 sta per sei gocce di olio di CBD al 5%. L’olio di CBD con concentrazioni diverse può essere sostituito (esempio: quattro gocce di olio CBD del 15% corrispondono a dodici gocce di olio CBD del 5%).

MicroDose

Da 0,5 a 20 mg di CBD al giorno (CBD/dose/giorno) è una microdose che molti utenti assumono per le seguenti condizioni:

  • disturbi del sonno come l’insonnia
  • emicrania e altri tipi di mal di testa
  • sbalzi d’umore
  • nausea e sintomi della menopausa
  • PTSD – Disturbo da stress post-traumatico
  • stress e inquietudine
  • disturbi metabolici

Per il dosaggio micro consigliamo il nostro olio al 5% di CBD. Una goccia del 5% di olio contiene 2mg di CBD.

Dose standard

Da 10mg a 100mg di CBD/dose al giorno. Le dosi standard sono utilizzate per le seguenti condizioni:

Per una dose standard raccomandiamo il nostro olio CBD al 15% o 20%. Una goccia di olio CBD al 15% contiene 6 mg e una goccia di olio CBD al 20% contiene 6,7 mg.

Per il 15% di olio: 3 gocce 3 volte al giorno = 54 mg di CBD

Per il 20% di olio: 3 gocce 3 volte al giorno = 60 mg di CBD

Dose Macro (o Terapeutica)

La macro dose è nella fascia alta tra i 50 -800 mg di CBD al giorno. Questo potrebbe essere raccomandato per le malattie elencate:

Per la dose macro, consigliamo la nostre paste CBD al 30%, 40% o 50%.
Pasta al 30%: 1 millilitro contiene 300 mg di CBD
Pasta al 40%: 1 millilitro contiene 400 mg di CBD
Pasta al 50%: 1 millilitro contiene 500 mg di CBD

Linee guida generali sul dosaggio

E’ importante ricordare che non esiste un unico dosaggio quando si tratta di CBD. La dose varia da persona a persona a persona a seconda di una serie di fattori sopra menzionati. Una buona idea è quella di chiedere al vostro medico per un consiglio su quanto CBD si dovrebbe prendere.

  • Decidete il tipo di formato con cui vorreste assumere il CBD. I nostri prodotti si presentano sotto forma di oli, paste, e-liquid e capsule. Per ulteriori informazioni su come assumere il CBD, consultate questo articolo. Cliccate qui
  • Non prendete troppo CBD. È importante notare che nella terapia con cannabis spesso “meno è meglio” se non si ottengono i risultati desiderati da una dose alta, si dovrebbe considerare di abbassare il dosaggio anziché aumentarlo. Questo metodo ha aiutato molti pazienti a trovare il dosaggio migliore per trattare la loro particolare condizione in un determinato periodo di tempo. Ricordate che potreste dover regolare il vostro dosaggio di volta in volta. Monitorate i risultati e regolate le dosi secondo necessità.
  • Se state già prendendo altri farmaci da prescrizione, siate consapevoli dei possibili effetti collaterali e delle interazioni farmacologiche. Dovreste discuterne con il vostro medico.

Avvertenza

Le informazioni messe a disposizione in questa pagina si basano su studi e ricerche nonché su esperienze degli utenti di CBD.

In caso di una patologia si consiglia di consultare sempre un medico prima di consumare CBD. I nostri prodotti non sono destinati a diagnosticare, trattare, curare o prevenire malattie, patologie o condizioni della pelle. Qualsiasi informazione contenuta o resa disponibile attraverso qualsiasi materiale di marketing non è intesa per essere utilizzata come alternativa o essere un sostituto per la consulenza sanitaria o le informazioni fornite dagli operatori sanitari autorizzati. Si prega di consultare un medico per quanto riguarda eventuali potenziali interazioni o complicazioni prima di utilizzare i nostri prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =