Come usare CBD per dormire?

Aggiornato:
Come usare CBD per dormire?

Nell'ultimo decennio, l'uso del CBD (cannabidiolo) per migliorare la qualitĂ  del sonno ha riscosso un crescente interesse. In questo articolo rispondiamo alle domande piĂą frequenti sull'uso del CBD per dormire.

Quante gocce di CBD per dormire?

La quantità di CBD necessaria per un sonno riparatore può variare da persona a persona in base a vari fattori come il peso corporeo, l'età e la tolleranza individuale. Tuttavia, in genere consigliamo di iniziare con una piccola dose e aumentare gradualmente fino a raggiungere l'effetto desiderato.

Il CBD, quando si assume per via orale, inizia ad agire nel corpo tra i 30 e i 90 minuti successivi all'ingestione. Questo è dovuto al processo di digestione e metabolizzazione del CBD nel fegato. Se lo si applica sulla pelle come crema, la sua efficacia comincia a manifestarsi dopo circa quindici minuti.

Quanto tempo ci mette il CBD a fare effetto?

L'efficacia del CBD non è istantanea. Dopo aver ingerito il CBD, si notano i suoi effetti tra i 30 e i 90 minuti, a causa del tempo necessario per la digestione e l'assorbimento nel flusso sanguigno. Se si applica sulla pelle, come crema, avverte i benefici in circa 15 minuti.

Come si assume il CBD in gocce?

Il modo più comune per assumere l'olio di CBD è tramite applicazione sublinguale. Si può facilmente mettere qualche goccia di olio di CBD sotto la lingua usando il contagocce fornito con il flacone. Lasciare l'olio sotto la lingua per alcuni secondi permette un rapido assorbimento nel flusso sanguigno attraverso le membrane mucose della bocca.

Come si prendono le gocce per dormire?

La dose consigliata di gocce da assumere prima di andare a dormire è di 20 gocce mescolate con poca acqua. Questo apporterà 1mg di melatonina, l'ormone naturale che regola il ciclo sonno-veglia. Le gocce possono essere particolarmente utili per coloro che viaggiano frequentemente e desiderano minimizzare gli effetti del jet lag.

Vi ricordiamo che non esiste una soluzione universale e che la quantità ideale di CBD può variare a seconda della persona. Consigliamo sempre di consultare un medico prima di iniziare un nuovo regime di supplementazione, specialmente se si stanno assumendo altri farmaci o si soffre di una condizione medica preesistente.

Fare riferimento a studi scientifici o siti autorevoli sul CBD come quello di NCBI o al nostro Blog di CBD può aiutare a ottenere ulteriori informazioni sull'argomento. Quando si decide quante gocce di olio CBD assumere, un passo importante può essere quello di fare riferimento a un dosaggio di olio CBD.

Torna al blog