Il CBD è legale nel Regno Unito?

Aggiornato:
Globo con bandiera della Bretagna

Comprendere il Quadro Legislativo del CBD nel Regno Unito

Nel Regno Unito, la legislazione riguardante il cannabidiolo (CBD) ha subito significative modifiche negli ultimi anni. Questo articolo mira a fornire un quadro chiaro e neutrale sulla questione, per informare correttamente coloro che potrebbero voler portare o acquistare CBD in quest'area.

La Legge sulla Cannabis nel Regno Unito

Per comprendere la posizione legale del CBD, è importante prima capire la legislazione generale sulla cannabis nel Regno Unito. La cannabis è classificata come una droga di Classe B secondo la Misuse of Drugs Act del 1971. Questo significa che la produzione, la fornitura e la possessione di cannabis sono considerate reati.

Il CBD e la Legge

Tuttavia, non tutte le sostanze derivate dalla cannabis sono trattate allo stesso modo. Il CBD, un composto non psicoattivo estratto dalla pianta di cannabis, è legale nel Regno Unito. Ma ci sono alcune condizioni importanti da considerare:

  1. Il CBD deve essere estratto da una pianta di cannabis industriale legalmente coltivata che contiene non più dello 0,2% di THC, il composto psicoattivo della cannabis.
  2. Il prodotto finito non deve contenere più dello 0,01% di THC.

Questo significa che, sebbene il CBD sia legale nel Regno Unito, i prodotti che contengono livelli significativi di THC non lo sono.

Regolamentazione del CBD

Nel Regno Unito, i prodotti a base di CBD sono regolamentati dalla Food Standards Agency (FSA). Nel 2020, l'FSA ha stabilito nuove linee guida per i produttori di CBD, richiedendo che tutti i prodotti a base di CBD sul mercato siano accompagnati da una valutazione del rischio valida entro il marzo 2021.

Questo significa che i produttori di CBD devono dimostrare che i loro prodotti sono sicuri per il consumo umano e rispettano i limiti di THC stabiliti dalla legge.

Conclusione

In sintesi, il CBD è legale nel Regno Unito, a condizione che sia estratto da una pianta di cannabis industriale legalmente coltivata e che il prodotto finito non contenga più dello 0,01% di THC. Inoltre, i produttori di CBD devono rispettare le linee guida dell'FSA e dimostrare che i loro prodotti sono sicuri per il consumo umano.

È importante notare che la legislazione può cambiare, quindi è sempre consigliabile verificare le leggi attuali prima di acquistare o portare CBD nel Regno Unito.

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.